giovedì 6 novembre 2008

Barack Obama: Yes, You Can!

Barack Obama ce l'ha fatta!
Obama ha vinto con una larga maggioranza e nel resto del mondo in gran parte speravamo che fosse lui a vincere, ho pensato che anche solo col pensiero anche noi, cittadini non-americani, abbiamo votato per lui.

Tutto ciò mi fa pensare ad una frase detta da Lorenzo Cherubini, che tutti conosciamo come Jovanotti, che sosteneva che il Presidente degli Stati Uniti ricopre un ruolo talmente importante, non solo per il suo Paese ma anche per il resto del mondo, che dovrebbe essere eletto da tutti gli abitanti della Terra.

Gli avvenimenti che negli ultimi tempi hanno investito l'economia mondiale ci hanno fatto capire quanto ci toccano da vicino le decisioni prese dagli Stati Uniti, ecco perchè riponiamo tante speranze nell'elezione di Obama.

E' incredibile come ancora oggi possa esistere il "sogno americano".
In un Paese dove i neri erano degli schiavi, dove hanno subito le umiliazioni peggiori, dove venivano trattati come nemmeno le bestie venivano trattate, sono riusciti, dopo anni di duri sacrifici, lottando fino all'ultimo respiro, ad ottenere quei diritti che dovrebbero appartenere a tutti gli esseri umani, indipendentemente dal colore della pelle, ritagliarsi il loro posto nella società fino ad arrivare ad avere un loro rappresentante alla guida di quello stesso Paese.

Ecco perchè esiste questo sentimento comune che ci ha spinto a tifare per lui, perchè Obama non rappresenta solo la speranza, ma anche l'impegno e il sacrificio di uomini coraggiosi che prima di lui hanno dato anche la vita affinchè oggi potessimo assistere a tutto questo!
Barack Obama è uno schiaffo morale ad ogni forma di razzismo e a quello stesso Ku Klux Klan che in passato ha ucciso tanti essere umani solo perchè Dio li aveva fatti di un colore diverso dal loro.

Questo è Barack Obama!

Ma dal prossimo anno alle parole dovranno seguire i fatti! C'è tanto da fare e tanto da sistemare!
8 anni di disastri non possono essere risolti in poco tempo e lui ha il dovere di trovare delle soluzioni. E' necessario che gli venga dato del tempo e lui dovrà dimostrare che la scelta fatta dagli elettori, e non solo, è stata quella giusta.

Obama, We Trust You! Never give up!

Nessun commento: