giovedì 11 dicembre 2008

Che belli i cartoni animati...di una volta!

Uno come me, che accetta con piacere di essere affetto della sindrome di Peter Pan, non poteva esimersi dallo scrivere un post sui cartoni animati.
Quando sono a casa mi capita di vedere i cartoni animati che trasmettono in tv ma non riescono a catturare la mia attenzione più di tanto.

Di cartoons fatti negli ultimi anni considero degni di nota solo Dragon Ball (stupenda la saga Z), I Cavalieri dello Zodiaco (la saga di Hades) e American Dad che mi fa troppo ridere.

Per tutti gli altri non riesco ad avere un giudizio positivo, sono troppo diversi da quelli che vedevo negli anni '80 e '90 e non mi riferisco ad una questione di grafica, perchè ovviamente quelli di oggi sono fatti benissimo, ma proprio ad una questione legata alla storia del cartone stesso.
Per quanto semplici e, concedetemi il termine, banali i cartoons di una volta riuscivano a "prendermi" di più.

Del resto avevano una loro storia ben definita, la narrazione di ogni episodio non era fine a se stessa ma parte della storia dell'intero cartoon, ogni personaggio aveva la sua storia...e per quanto oggi possano sembrarci tanto ridicoli ad un certo punto ci riscopriamo anche noi ad essere tali nel momento in cui ne parliamo con i nostri amici e li ricordiamo con quel pizzico di sana nostalgia che ci fa tanto piacere...e di essere ridicoli alla fine non c'importa perchè quei cartoons ci piacevano tantissimo e tutt'ora continuano a piacerci!
Succede questo anche perchè capita di ricevere da amici e/o colleghi quei powerpoint simpatici che ci fanno ricordare gli anni passati, le relative tendenze e ovviamente i relativi cartoons.
E quindi giù a sparare le solite domande che ci facciamo da anni e alle quali ancora oggi non siamo riusciti ad avere delle risposte certe!!! Ma era più forte Goldrake o Mazinga? Ma se Julian Ross non avesse avuto problemi di cuore sarebbe stato davvero più forte di Holly? Ma se i cavalieri dello zodiaco andavano alla velocità del suono come mai ci mettevano così tanto tempo a correre da una casa all'altra? Ma Lady Oscar era davvero lesbica?

E poi le sigle! Mitiche le sigle di quei cartoni! Cito solo L'Uomo Tigre altrimenti questo post diventa chilometrico!

Oggi guardo cartoons come i Gormiti o Tutti all'Arrembraggio e non riesco ad andare oltre i tre minuti di visione, ci provo a guardarli per più tempo ma è più forte di me, proprio non riescono a piacermi. Sicuramente sono da apprezzare da un punto di vista grafico ma non riesco a trovare altri aspetti positivi. La storia, i personaggi, le ambientazioni...niente!

Ma del resto se accendiamo la tv e ancora oggi vediamo che vengono trasmessi cartoons come Holly e Benji e Lupin allora vuol dire che anche i network televisivi si rendono conto che i cartoni animati più visti, e quindi più apprezzati, restano quelli che vedevamo già diversi anni fa.

...e a me sta benissimo così!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

E' verissimo!!!!
I cartoni di una volta erano spettacolari!!! Quelli di adesso non mi piacciono per niente! Meno male che ogni tanto rifanno quelli vecchi!

Anonimo ha detto...

Secondo me il più forte era Ken il guerriero! :)

FolleRumba ha detto...

ciao, a me piaceva Lupo de Lupis, il lupo buono,

se ti interessa uno scambio di link con il mio blog, lascami un commento nella sezione dei link.

http://follerumba.blogspot.com

ciao follerumba